A Matera, Ecce lignum, I Grandi Polifonisti sotto la Croce”

Questa sera, Domenica 6 aprile 2014, alle ore 20:00 presso la Chiesa San Francesco d’Assisi di Matera, il Coro della Polifonica materana “Pierluigi da Palestrina” diretto dal M° Carmine Antonio Catenazzo, presenta “Ecce lignum – I Grandi Polifonisti sotto la Croce”, un percorso musicale che ricalcherà i tre atti fondamentali della cristianità: la Passione, Morte e Resurrezione di Cristo, letto attraverso le più belle pagine di polifonia della storia.
Di seguito, per chi volesse, vi riportiamo la biografia del Coro della Polifonica di Matera, tratta integralmente dal sito della stessa:
L’attuale Coro della Polifonica Materana “Pierluigi da Palestrina” trae origine dal Coro a voci bianche-voci virili costituito nel 1944 per iniziativa del Prof. Lucio Marconi e del canonico don Luigi Paternoster. Esercita per molti anni la funzione di Cappella Musicale, dapprima presso la chiesa di San Francesco da Paola, poi presso il Duomo cittadino, conseguendo contemporaneamente numerosi successi in campo concertistico. Nel 1965 il Coro vince a Napoli il Primo Premio al Concorso Corale Nazionale indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione. Nello stesso anno, incide per la Fonit Cetra un LP di canti popolari materani armonizzati per coro virile. Negli anni ’70 l’attività corale viene sospesa per carenza di voci bianche, ma l’Associazione continua ad organizzare prestigiose Stagioni Musicali. Nel 1990 il M° Carmine Antonio Catenazzo ricostituisce il Coro nella formazione a voci miste, affiancando successivamente all’organico corale un’Orchestra da Camera, una Schola Gregoriana ed un Ensemble Vocale. Ha effettuato una tournée in Germania (1996) ospite dell’Università del Saarland esibendosi anche nel Duomo di Trier in occasione dell’esposizione della “Tunica Christi”. In collaborazione con l’istituzione musicale della stessa Università ha effettuato una tournée tra Italia e Germania (1997) per l’esecuzione del “Requiem KV 626” di Wolfgang Amadeus Mozart, della quale è stato pubblicato in Germania un CD “live”; ha eseguito la “Krönungsmesse KV 317” di Wolfgang Amadeus Mozart sotto la prestigiosa direzione del M° Piero Bellugi (1997).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *