Matera: L’assessore Eustachio Quintano ha incontrato l’ambasciatore neozelandese in Italia

“Benvenuto nella nostra città, una città  che ha registrato un appeal in costante crescita negli ultimi anni, fino a diventare punto d’attrazione per tutto il mondo. A Matera si vivono forti emozioni e  si percepisce l’anima di un luogo unico”. Così l’assessore Eustachio Quintano ha salutato l’Ambasciatore neozelandese in Italia, Patrick Rata, giunto a Matera per inaugurare la mostra dell’artista maori, Joseph Rickit, residente da tempo a Irsina.

“Nella nostra città la storia – ha aggiunto l’assessore –  è presente da oltre 7000 anni, in un viaggio nel tempo che va dal paleolitico fino al futuro, grazie a realtà come il Centro dei Geodesia spaziale. La presenza dell’artista Joseph Rickit conferma l’incrocio di culture che vivono da sempre nella nostra città”. Commentando le sue prime ore di visita a Matera, l’Ambasciatore Patrick Rata ha ringraziato per l’ospitalità, aggiungendo: “Dopo solo un’ora nella vostra città, posso dire di essere rimasto profondamente colpito da quello che ho visto e dal clima di accoglienza che si vive a Matera”. L’ambasciatore ha inoltre annunciato che tornerà in città per un’altra visita e per approfondire la conoscenza dei luoghi.

Una residenza per artisti neozelandesi da attivare a Irsina (Matera), dove opera l’associazione Arte Itali Tautoko Maori-Basilicata, per gli interscambi culturali tra le due comunità, l’ospitalità nel comune bradanico di un musicista maori e nel continente nuovo di un giovane lucano interessato a conoscere le tecniche cinematografiche legate agli effetti speciali. Sono alcune delle iniziative che saranno avviate e consolidate nelle prossime settimane tra Basilicata e Nuova Zelanda, in vista di Matera Capitale europea della cultura per il 2019.
L’impegno è emerso nella Città dei Sassi, durante l’inaugurazione della mostra di pittura, alla Fondazione “Le Monacelle”, dell’artista maori Joseph Rickit, che vive da alcuni anni a Irsina.

La mostra di Joseph Rickit è ospitata fino al 13 agosto nella chiesa di S.Giuseppe, nel complesso delle Monacelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *