Matera, open days all’istituto “Loperfido-Olivetti”

Scegliere il proprio futuro? Le decisioni vanno prese subito. Per chi conclude il percorso della scuola media, la domanda è d’obbligo: «E ora quale scuola va bene per me?». L’Istituto tecnico statale commerciale e geometri Loperfido-Olivetti (Itcg) di Matera, scuola storica della Basilicata, da sempre veramente formativa e al passo con le esigenze di un mercato del lavoro in continua evoluzione, sta concretizzando una peculiare attività di informazione per spiegare che cosa è in grado di offrire a ragazzi e ragazze che lasciano le aule della Media per iscriversi al primo
anno della Scuola Secondaria di secondo grado.
Si tratta di un’azione che non è comunicazione passiva, ma vera e propria interazione con chi, studenti e genitori, vuole far visita all’ Itcg Loperfido-Olivetti. Nella scuola ci sono insegnanti e studenti frequentanti per un aiuto a individuare il percorso di studi più attinente alle proprie
caratteristiche e aspirazioni. Per lo stretto rapporto che instaura col territorio tramite stage, tirocini, progetti di Pcto, (Percorsi per
le competenze trasversali e per l’orientamento), l’Istituto prepara ad acquisire competenze di tipo specialistico, ma anche relazionali, linguistiche, informatiche per consentire ai diplomati di entrare in specifici settori di attività, commercio, turismo, imprese innovative, di inserirsi nel campo aeronautico o dell’edilizia o di affrontare le varie facoltà universitarie.
L’Itcg Loperfido-Olivetti di Matera attiva anche due corsi serali di
Amministrazione, finanza e marketing e Costruzioni, ambiente e territorio (ex Geometra) che rientrano nell’ambito “dell’educazione permanente” e della riqualificazione tecnico-professionale che la continua trasformazione del mercato del lavoro richiede al fine di fornire una risposta sempre più qualificata alla crescente domanda di formazione differenziata. I corsi sono diretti a chiunque abbia la licenza media: lavoratori, cassintegrati, disoccupati, casalinghe, lavoratori stranieri regolari, purché maggiorenni o per chi, avendo interrotto gli studi superiori, vuole rientrare in formazione.
I diplomati hanno la stessa validità di quello conseguito nei corsi diurni.
L’Istituto è aperto nella sede di via Aldo Moro n. 28 nelle giornate di sabato 18 e 25 gennaio dalle 16:30 alle 19:00. In occasione degli “Open days”, ragazzi e ragazze potranno partecipare a laboratori utili a far capire la valenza formativa delle discipline caratterizzanti i vari indirizzi di studio dell’Istituto. I laboratori previsti sono: economia; informatica; creatività e risoluzione dei problemi con la piattaforma hardware Arduino; lingue straniere (Inglese, Francese, Spagnolo); progettazione con Autocad; pianificazione e dimostrazione di un volo aeronautico; geografia turistica e arte e territorio.
Gli indirizzi di studio proposti riguardano fondamentalmente due settori: economico e tecnologico. E’ possibile frequentare i seguenti corsi:
Amministrazione, finanza e marketing (AFM)
– E’ l’ideale per chi è interessato alle tendenze dei mercati locali, nazionali e internazionali, a chi vuole svolgere attività di marketing, a chi vuole inserirsi nel settore aziendale e nei mercati dei prodotti assicurativi-finanziari. Gli sbocchi professionali? Addetto alla contabilità generale, direttore commerciale, responsabile della comunicazione, responsabile del bilancio.
Turismo
– Per chi ha idee innovative per valorizzare la bellezza e la ricchezza del patrimonio artistico e paesaggistico (e Matera e la Basilicata, da questo punto di vista, è una miniera da sfruttare!), per chi ha capacità comunicative in tre lingue straniere (inglese, francese, spagnolo), per
chi ha facilità di intrattenere rapporti interpersonali positivi. Sbocchi professionali? Guida turistica, operatore congressuale e turistico, programmatore turistico, direttore tecnico di agenzia di viaggi.
Relazioni internazionali per il marketing (AFM-RIM)
– Per chi è interessato alle relazioni internazionali e all’import/export con l’utilizzo di tre lingue straniere (inglese, francese, spagnolo), per chi intende svolgere attività di interpretariato o vuole inserirsi nel settore aziendale e nei mercati internazionali. Sbocchi professionali? Addetto all’ufficio import/export, assistente marketing internazionale, responsabile relazioni internazionali, responsabile comunicazione per l’estero.
Sistemi informativi aziendali (AFM-SIA) – Per chi ha la passione per l’informatica, il digitale, il web e i social network, per chi vuole essere protagonista del marketing e della comunicazione digitale, per chi vuole operare in aziende innovative, e-commerce, industria 4.0. Sbocchi professionali? Gestore siti web, social e canali digitali, responsabile commerciale e-commerce, commerciale per strategie di prodotto, responsabile comunicazione e vendite digitali.
Costruzioni, ambiente e territorio (ex Geometra) – Per chi ha interesse ad operare nel settore delle costruzioni, con attenzione alla tutela del territorio, per chi è sensibile ai temi della tutela e della valorizzazione dell’ambiente. Sbocchi professionali? Responsabile del servizio di prevenzione e sicurezza del lavoro, esperto di antinfortunistica, direttore di cantiere, direttore dei lavori, progettista.
Trasporti e logistica (corso Fiso certificato Enac/Aeronautica) – Per chi è appassionato di aerei, costruzione motori, per chi ritiene che la globalizzazione possa essere una sfida con cui misurarsi. Sbocchi professionali? Impiego in enti aeronautici italiani ed europei (servizio del controllo del traffico aereo, meteorologia e telecomunicazioni), addetto ai servizi per l’assistenza a terra agli aerei e ai passeggeri, durante la sosta negli aeroporti, operatore aeronautico impegnato nei reparti commerciali e di pianificazione di volo, manutenzione aeronautica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *