Matera piega Alessano al tie-break

Domar Matera-Aurispa Alessano 3-2
MATERA: Pinelli 4, Cernic 27, Joventino Venceslau 10, Sesto 2, Zamagni 9, Bortolozzo 11, Villena 18, Suglia (L), Lo Bianco. Non entrati Calitri, Lapacciana, Da Silva Fazanha, Monteleone. All. Mastrangelo.
ALESSANO: Muccio 5, Schwagler 16, Parisi 1, Musardo 5, Bolla 15, Torsello 6, Nicolazzo, De Giovanni, Grassano, Armenakis 15, Mazza 1, Bisanti (L), Ancora (L). All. Medico
ARBITRI: Palumbo e Stancati di Cosenza
SEQUENZA SET: 31-33 (37’); 25-14 (23’); 25-13 (24’): 20-25(30’); 15-10 (19’)
BATTUTE VINCENTI: 6-5
BATTUTE ERRATE: 17-16
Soffre più del previsto la Domar Matera per portare a casa la vittoria contro l’Aurispa Alessano, nell’11esima giornata di campionato di pallavolo maschile serie A2. Al ‘Palasassi’ i ragazzi di Mastrangelo piegano 3-2 i salentini, fanalino di coda, ma che escono dal parquet materano facendo un figurone.
Alessano sorprende Matera nel primo set dopo 37 minuti di gioco, poi la Domar ribalta la gara con due parziali giocati con la giusta cattiveria, ma nel quarto set gli ospiti, sostenuti da una folta rappresentanza di tifosi, riesce a riportare la gara in parità. Alla fine il Matera vince il match al tie-break per 3-2. Con questa vittoria, il Matera sale al sesto posto, a quota 17, mentre l’Alessano è sempre ultimo in classifica con 5 punti, ma con un pizzico di convinzione in più dopo questa bella gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *