Matera, rinvenuto un falso ordigno nei pressi di un ristorante

Questa mattina, a Matera, Via Casalnuovo, i titolari del ristorante ‘Soul Kitchen’, hanno rinvenuto un contenitore di latta (comune recipiente per alimenti) con un rudimentale timer costituito da una sveglietta a carica manuale, a cui erano collegati dei cavi elettrici avvolti da nastro isolante. Sul posto è intervenuto personale del Nucleo Investigativo che constatava la presenza dell’oggetto e provvedeva a richiedere l’intervento di personale specializzato, ovvero gli artificieri del Comando Provinciale Carabinieri di Potenza.
Lo stesso ha proceduto alle manovre d’ispezione, di disarticolazione, nonché della messa in sicurezza dell’oggetto sospetto. Le operazioni sono state condotte in una cornice di assoluta sicurezza per la popolazione anche con l’intervento di personale del Servizio Sanitario “118” e del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Matera.
I primi accertamenti hanno consentito di stabilire come l’oggetto fosse niente di più di un simulacro di ordigno, che a seguito dell’ispezione condotta da personale specializzato, è risultato totalmente inoffensivo poiché all’interno conteneva una polvere che a una prima analisi sembrerebbe essere cemento in polvere. L’Autorità giudiziaria competente è stata informata e sono in atto le relative indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *