Materadio 2015, una pianta di pistacchio per Khaled al Asaad

Su iniziativa di Rai Radio3, di Matera 2019, e del Polo museale della Basilicata, in collaborazione con Legambiente, ieri mattina, a chiusura della quinta edizione di Materadio La Festa di Rai Radio3, nel cortile del museo Ridola è stato piantato un albero dedicato a Khaled al Asaad, l’archeologo brutalmente ucciso per aver cercato di salvare una parte del ricco patrimonio culturale della Siria. All’iniziativa hanno preso parte i direttori delle tre istituzioni, Marino Sinibaldi, Paolo Verri e Marta Ragozzino.
Al termine della piantumazione Sinibaldi ha letto il seguente messaggio che è stato appeso all’albero di pistacchio: “In Memoria di Khaled al Asaad. perchè questo pistacchio, pianta nata in Siria, faccia rigermogliare i frutti diversi della cultura siriana, della sua storia tutta e della sua contemporaneità. Perchè di fronte a questa pianta si rifletta come nuova comunità mediterranea”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *