Mattia (FI): “Incontro storico Renzi-Berlusconi avrà influenze positive anche in Basilicata”

Berlusconi - RenziL’incontro storico Renzi-Berlusconi rilancia il progetto di nuova Forza Italia che torna protagonista della vita politica italiana e spiana la strada al coordinatore regionale Cosimo Latronico per riprendere anche in Basilicata la scena politica tanto più in presenza delle grandi difficoltà del Pd lucano che, lacerato e da solo, non è in grado di governare le gravi emergenze del nostro territorio e delle nostre comunità. E’ il commento di Franco Mattia, già consigliere regionale e componente della direzione regionale di Forza Italia.

Solo chi è “viola” per la rabbia di aver fatto male i propri calcoli dopo la decadenza di Berlusconi da senatore considerandolo definitivamente in un angolo – aggiunge – ha voluto esprimerla con un’incivile manifestazione. Sicuramente anche in una parte del Pd lucano non manca chi è “viola” perché dovrà fare i conti con un partito che è decisivo per le grandi riforme, in primo luogo quella elettorale e per sopperire alle inadeguatezze di una squadra di governo regionale di stranieri oltre che per concertare con il Governo condizioni più vantaggiose di sviluppo a partire dalle risorse petrolifere. Per questo confido – dice Mattia – nelle influenze positive sulle problematiche della nostra regione che avrà l’incontro Renzi-Berlusconi scongelando definitivamente un vecchio metodo politico antiberlusconiano e rilanciando un confronto ancora più costruttivo pur nel rispetto dei ruoli che gli elettori lucani hanno attribuito ai rispettivi partiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *