Melendugno, ignoti profanano bara nel cimitero cittadino

Macabra scoperta nel cimitero di Melendugno, dove ignoti nella notte hanno violato la bara di una donna, probabilmente per rubare gioielli appartenuti alla defunta. La tomba appartiene ad una donna salentina deceduta a Bologna nel 1998.
La scoperta è stata effettuata ieri dal custode del cimitero, e del fatto sono stati informati i Carabinieri della stazione di Melendugno, che ora stanno indagando per rintracciare i responsabili.
I ladri hanno agito a colpo sicuro, come se sapessero già che in quella bara avrebbero trovato i preziosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *