Minacce e richieste di soldi ad un 14enne di Santeramo in Colle

Avevano preso di mira un 14enne pretendendo denaro, aggredendolo e minacciandolo. Scoperti sono finiti in carcere. Si tratta di un 19enne e un 17enne di Santeramo in Colle (Ba), arrestati dai carabinieri della locale Stazione con l’accusa di estorsione continuata in concorso e di un 16enne, sempre del luogo, deferito in stato di libertà per lo stesso reato. Tutto ha avuto inizio nel mese di dicembre dello scorso anno quando la vittima, un 14enne, ha cominciato a frequentare una compagnia di amici più grandi di lui. Da quel periodo sono cominciate delle vere e proprie persecuzioni per il ragazzino aggredito, picchiato e minacciato in diverse circostanze mai denunciate per paura di ritorsioni più gravi. Alle aggressioni sono seguite le richieste estorsive puntualmente soddisfatte in varie occasioni. Ieri pomeriggio l’epilogo della vicenda quando all’appuntamento per la consegna di 140 euro in contanti da parte del 14enne, concordato via sms si sono presentati i carabinieri che hanno bloccato il 19enne ed il 17enne dopo che avevano intascato il denaro appena ricevuto dalla vittima. Il complice 16enne, rintracciato poco più tardi per le vie del paese è stato deferito in stato di libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *