Mobilità, riapre l’accesso alla città di Aia del Cavallo

A partire da domani, venerdì 24 aprile, anche al fine organizzare meglio la mobilità turistica (bus e camper), verrà riaperto al transito l’ingresso a Matera centro per i veicoli provenienti dalla Statale 99. La riapertura è stata resa possibile grazie a una intesa con Provincia di Matera e Anas che ha consentito al Comune di Matera di prendersi in carico questo tratto di strada.
Per questo weekend l’Amministrazione comunale, in vista di una grande affluenza turistica, ha deciso di organizzare l’accesso e la sosta in città di bus e camper. In queste ore il Comune di Matera sta facendo istallare la segnaletica sulla Statale 7 per indirizzare i bus turistici che arrivano sia da Matera Nord che da Matera Sud verso l’ingresso Matera centro – Aia del Cavallo. I bus turistici dopo aver percorso via Timmari, via Passarelli, via Aldo Moro dovranno raggiungere piazza della Visitazione per consentire la discesa o la salita dei passeggeri e la sosta fino ad esaurimento posti.
In assenza di posti, dopo la discesa o la salita dei passeggeri, i bus turistici dovranno obbligatoriamente raggiungere l’autoparco in contrada Pantano, unico luogo consentito per la sosta, uscendo dalla città da Aia del cavallo. A tal proposito d’intesa con l’azienda di trasporto pubblico urbano Miccolis, le linee di autobus che servono il cimitero nuovo in contrada Pantano proseguiranno la corsa verso l’autoparco.
Per quel che riguarda i camper sono state individuate diverse aree di sosta: ex ospedale via Carlo Levi, piano all’aperto del parcheggio di via Saragat, autoparco, agriturismo Pantaleone, Masseria Radogna, Caravan center (strada Statale 99 – uscita zona commerciale 2). Per questo fine settimana verrà offerta adeguata informazione ai visitatori da diverse associazioni di volontariato che oggi si sono riunite in municipio per prepararsi a questo weekend.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *