Monopoli, scoperto titolare di ristorante che non effettua la differenziata

Dopo un controllo effettuato dagli uffici dell’Area Organizzativa IV – Ambiente e della Polizia locale di Monopoli è emerso che un noto ristorante del centro storico non aveva mai effettuato la raccolta differenziata nè aveva mai ritirato i kit per espletare il servizio.
In questi giorni, infatti, è partita una serie di verifiche sulle attività commerciali per verificare il rispetto delle regole per la raccolta differenziata; controlli che continueranno nei prossimi giorni, e che prevederanno sanzioni per i trasgressori.
“Vorrei ricordare che la raccolta differenziata è un obbligo e non una scelta. Per questo, al fine di raggiungere quelle percentuali minime richieste dalla legge, contestualmente all’avvio della fase che nell’arco dei prossimi due mesi e mezzo porterà il porta a porta in tutta la città (agro compreso), abbiamo fatto partire i controlli. – ha affermato il Sindaco di Monopoli Angelo Annese – Solo la scorsa settimana abbiamo incontrato i titolari di esercizi commerciali food e no food e delle attività commerciali del centro storico chiedendo non solo collaborazione ma anche che fossero parte attiva nelle scelte da prendere. Non è tollerabile che in una zona dove la raccolta differenziata è un obbligo da ormai diverso tempo, ci siano attività ancora sconosciute a questa pratica. Cattive abitudini che derivano dal passato che con il nuovo servizio stiamo cancellando e che non sono più una giustificazione. E le sanzioni che eleveremo ai trasgressori sicuramente potranno contribuire a debellarla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *