Natuzzi, l’accoglimento delle richieste testimonia la volontà del dialogo

L’accoglimento delle richieste avanzate anche dalla Regione Basilicata circa il ritiro delle procedure di mobilità da parte del gruppo Natuzzi e la contestuale istituzione da parte del Governo di un tavolo tecnico per affrontare la difficile situazione del distretto del mobile imbottito viene giudicata dal presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, “un passaggio che testimonia la volontà di dialogo da parte di tutti i protagonisti di questa delicata vicenda”.

“Il governo – ha detto De Filippo – deve ora condurre un’azione decisa per una realtà produttiva così rilevante e lo deve fare con maggiore forza perché quella del mobile imbottito è una grande realtà industriale del Mezzogiorno dove minore è la presenza di questo tipo di realtà. Se davvero siamo tutti convinti che l’Europa e l’Italia non possano fare a meno di un sistema produttivo industriale – ha concluso – dobbiamo prioritariamente evitare che il Mezzogiorno d’Italia, la parte del Paese che può rappresentare il maggiore serbatoio di crescita, ne resti totalmente privo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *