Natuzzi, Pittella: “Risultati da accogliere con favore, seppure parziali”

“L’impegno preso dal gruppo Natuzzi di voler procedere alla sospendere della procedura di mobilità che riguarda 1726 dipendenti e quello preso dal Governo nazionale di istituire un tavolo tecnico per trovare soluzioni alternative al problema sono risultati che vanno accolti con favore, seppure parziali”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale alle Attività produttive, Marcello Pittella.

“La sospensione, concordata tra azienda e governo,da attuarsi almeno fino alla scadenza della cassa integrazione, prevista per il 16 ottobre prossimo, è l’esito di una proficua collaborazione tra sindacati, istituzioni e governo centrale, di un lavoro congiunto e tempestivo messo in campo per la salvaguardia di posti di lavoro e per la tutela dell’intero sistema produttivo industriale. Il tavolo tecnico convocato per il prossimo 15 luglio – ha aggiunto – servirà ad aprire un confronto concreto sul piano industriale e a capire con chiarezza le reali prospettive di rilancio delle attività e delle produzioni del gruppo Natuzzi. Anche in questa sede la posizione dell’istituzione regionale sarà ferma e coadiuverà il lavoro del governo a cui spetta un intervento rigoroso e celere in una trattativa che coinvolge il futuro lavorativo di moltissime famiglie”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *