Novitas: ad Irsina (Mt), sabato 23 novembre incontro con l’autore Pietro Fortuna

Nell’ex Convento di San Francesco a Irsina, che oggi ospita nel prestigioso chiostro l’opera di Pietro Fortuna, Novitas – precedentemente esposta nel Parco della Murgia materana -, si terrà un incontro con l’autore e il curatore della mostra Giorgio Verzotti, promosso dalla Galleria Alessandro Albanese di Milano. Il tema della conversazione verterà sulla mutazione di senso del concetto di Novitas. Dalla complessa argomentazione dei suoi antichi esegeti, all’attuale definizione del nuovo che la modernità ci ha consegnato. Un percorso che s’intreccia con i destini dell’arte, con la sua vocazione a suscitare l’inedito, il nuovo come promessa ma anche scandalo.

La presenza nella Cattedrale di Irsina della statua di Sant’Eufemia, recentemente attribuita al Mantegna, sarà per i relatori ulteriore oggetto di analisi per il singolare sovrapporsi di una doppia novità: la nuova identità del suo autore e quella Novitas che la critica concordemente riconosce al Mantegna come portatore di un nuovo linguaggio che ha segnato profondamente le espressioni artistiche successive.

Da quel grande passato ad oggi, come sono mutati i criteri di valutazione della Novitas che ogni opera d’arte autentica porta con sè? Come si colloca l’opera d’arte nell’ambito dei saperi e dell’evoluzione del gusto contemporanei, dopo la grande stagione critica delle Avanguardie Storiche e delle Neo-avanguardie?

L’esperienza di un artista e il parere di un critico d’arte  a confronto cercheranno di rispondere a queste domande.

Saluti: Sindaco Nicola Massimo Morea

Introduce: Anna Maria Amenta

Relatori: Pietro Fortuna e Giorgio Verzotti

Ex Convento di San Francesco, Irsina

Sabato 23 novembre 2019, ore 17.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *