Nuova cigo alla Sata di Melfi

“Nuova cassa integrazione in Sata a febbraio. Si fermano ancora i cinquemila operai dello stabilimento dove si produce la Punto e le tute blunon andranno alla catena di montaggio nuovamente dal 4 al 10 febbraio 2103”. E’ quanto fa sapere il segretario regionale dell’Ugl metalmeccanici della Basilicata, Giuseppe Giordano per il quale, “la decisione comunicata dalla direzione dello stabilimento lucano per adeguare, oramai come prassi vuole, è per adeguare i flussi produttivi in base alle esigenze del mercato. Questa ulteriore comunicazione – ha sottolineato Giordano – rappresenta una continuazione della difficile fase congiunturale del settore dell’automobile. Per il nostro sito di Melfi, nonostante il 2012 sia stato il peggiore periodo per i lavoratori di Melfi e l’inizio del 2013 si presenti copia del precedente, la speranza è che – conclude il segretario dell’Uglm, Giordano – si avviino subito i lavori per i nuovi modelli i quali, oltre a rappresentare un fatto positivo per la Basilicata, possano segnare una svolta per la ripresa produttiva dello stabilimento lucano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *