Nuove iniziative per il Panathlon Club Matera

Paolo Loiodice_panathlon mtIL PANATHLON Club di Matera, appartenente al Distretto n. 8 Puglia, Calabria e Basilicata, torna in auge con diverse importanti iniziative all’interno dell’associazione e nel mondo dello sport. Il Club materano, presieduto da Paolo Loiodice, è pronto ad iniziare una stagione ricca di attività di promozione della propria attività, ma anche dello sport e del tempo libero in generale, con un programma intenso, ricco di iniziative, ma soprattutto di attività inerenti lo scopo fondante del Panathlon International, quello di promuovere il fair play, il rispetto delle regole e dell’avversario nello sport a tutti i livelli, da quello agonistico, sino a quello giovanile, passando per l’attività amatoriale.

Il Club, domani, sabato 5 ottobre 2013, dalle ore 13, riceverà i colleghi di Potenza per effettuare un importante gemellaggio, che unisca i due punti di riferimento lucani all’interno dell’associazione internazionale. Alle 13, lo scambio di intenti nella sala Convegni del Palace Hotel, alla presenza del padrone di casa, Paolo Loiodice, e del suo collega del Panathlon Club di Potenza, Giacomo Rosa. Saranno presenti all’appuntamento anche diverse personalità dello sport, come i presidente della squadra di basket di Potenza, Gianni Lamorte e della società cestistica di Matera, Michele Vizziello, oltre alla rappresentanza del basket femminile con la presidentessa Marina Pecoriello. Parteciperà all’attività anche il mondo della medicina sportiva, con la relazione del dottor Carmine Sinno, che relazionerà proprio sulla relazione tra l’aspetto medico e l’attività sportiva a tutti i livelli.

Non mancherà la rappresentanza Istituzionale, con esponenti sia comunali che provinciali per quello che sarà l’inizio di una grandissima attività di promozione lanciata dal Panathlon Club di Matera. Infatti, il presidente Paolo Loiodice ha già creato un pool di esperti che possa valutare, in ogni disciplina sportiva, l’atleta o il gesto migliore nel corso dell’anno sportivo. Gli esperti, divisi per discipline, dal calcio alla pallavolo, passando per il basket, l’atletica, il nuoto e diverse altre attività ludico motorie, valuteranno atleti e comportamenti per poi definire, al termine della stagione, i meritevoli del riconoscimento Panathlon in tutta la Regione. Un bellissimo esempio di sportività, lealtà, rispetto delle regole, ma anche apprezzamento di gesti atletici e sportivi, da premiare in una cerimonia appositamente predisposta al termine della stagione sportiva.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *