Nuove sfide per l’Ugl di Matera: riunito il direttivo

“Si è riunito, nella sede zonale di San Giorgio Lucano (MT), il direttivo provinciale della Ugl Matera guidato dal segretario generale Pino Giordano, il quale ha illustrato ai Segretari di Federazione, i nuovi obiettivi che vedranno l’Ugl protagonista nella provincia. Il direttivo ha deliberato la costituzione di una squadra che collaborerà costantemente e quotidianamente sul territorio condividendo sempre le azioni con il Segretario Responsabile. Le sfide proposte e condivise hanno come unico obiettivo l’incremento, l’ampliamento delle sedi e degli iscritti Ugl in ogni settore offrendo più servizi ad un maggior numero di utenti”.

Presenti oltre al segretario provinciale Giordano, vari responsabili zonali Ugl, e visto partecipare il consigliere nazionale Ugl telecomunicazioni Francesco Stigliano unitamente al direttivo provinciale dell’Ugl sanità di Milano, Antonella D’Elia.

Oltre a definire i lavori e gli obiettivi, Giordano sta predisponendo degli incontri con tutte le autorità provinciali e locali in modo da promuovere lo sviluppo delle relazioni sindacali e di programma con le istituzioni. “Le Unioni Territoriali – ha affermato Giordano – nel quadro delle direttive ed il coordinamento confederale, hanno il compito di rappresentanza, di elaborazione e di iniziativa sindacale nel territorio di competenza, curando le vertenze sulle materie di interesse generale e di settore a livello territoriale. La dirigente Sanità, D’Elia, nel suo intervento ha parlato delle problematiche della Sanità sul territorio, ma soprattutto per valutare un piano di lavoro idoneo, in sintonia con la Utl Matera, in quanto ci sarebbe l’intenzione di molti lavoratori iscritti ad altri sindacati di passare ed aderire alla nostra sigla sindacale. Nella relazione introduttiva, D’Elia ha fatto paragoni e esami sulla situazione sanitaria Lombarda con il territorio materano, esprimendo forti preoccupazioni per i gravi problemi migratori del comparto sanità che investono la provincia materana, che è specchio di una situazione altrettanto grave presente nella Regione Basilicata.

“Il nostro sindacato  – ha dichiarato Stigliano -, da tempo sta riunendo quadri e dirigenti della confederazione e federazione materana, alla luce del forte impegno che l’Ugl ha dimostrato nel dare il proprio sostegno nel riflettere su quanto sia importante oggi la sicurezza nei luoghi di lavoro. Non bisogna attendere i tragici avvenimenti infortunistici più delle volte mortali ma, una riflessione urgente è sempre importante sull’applicazione delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro e sugli investimenti, dove, l’Ugl sposerebbe qualsiasi iniziativa per riaffermare la priorità della sicurezza sul posto di lavoro. L’intento nel formare e informare, è per lanciare anche un messaggio chiaro a tutte le istituzioni preposte, sollecitandole nell’attuare reali controlli e vigilare maggiormente sulle condizioni di sicurezza dei lavoratori e dei posti di lavoro.

“Questo incontro – hanno concluso Giordano, D’Elia e Stigliano – non è altro che un anticipo di ulteriori uscite che l’Ugl intende effettuare a livello provinciale. E’ l’intenzione dell’Ugl infatti far sentire la presenza della Unione Territoriale del Lavoro di Matera e raggiungere tutte quei comuni dove ancora non abbiamo servizi strutturati e promuovere la crescita della nostra sigla attraverso azioni concrete e mirate”

Ufficio Stampa Ugl Basilicata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *