Nuovo anno scolastico, il messaggio del Sindaco di Altamura

In occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, segue un messaggio del Sindaco di Altamura, prof. Giacinto Forte, indirizzato a studenti, insegnanti e personale scolastico.
“Quest’oggi ad Amatrice suona la prima campanella del nuovo anno scolastico. Un nuovo inizio per le popolazioni colpite dal terribile sisma, una nuova speranza che parte proprio dalla scuola. Non c’è miglior modo per ricominciare. Al mondo della scuola, in particolar modo a quello altamurano, vorrei mandare un messaggio che riprende una recente considerazione di Papa Francesco. Ci sono tre linguaggi: il linguaggio della testa, il linguaggio del cuore, il linguaggio delle mani. L’educazione deve muoversi su queste tre strade. Insegnare a pensare, aiutare a sentire bene e accompagnare nel fare, cioè che i tre linguaggi siano in armonia. La vera scuola deve insegnare concetti, abitudini e valori; e quando una scuola non è capace di fare questo insieme, questa scuola è selettiva ed esclusiva e per pochi. L’augurio che faccio ai ragazzi è quello di seguire gli insegnamenti, sforzandosi di comprendere che la scuola non è solo leggere una poesia o conoscere un teorema, ma imparare a stare nella società, rispettare le regole, rispettare gli altri. L’Amministrazione Comunale, in questi ultimi mesi, è intervenuta in molte scuole, rendendole finalmente decorose e idonee ad accogliere studenti, docenti e personale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *