ODCEC di Matera: Le agevolazioni per la Zona Franca Urbana di Matera

Si terrà il prossimo 7 maggio, dalle ore 15.00 alle ore 19.00, presso la sede dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Matera, il convegno “Le agevolazioni per la Zona Franca Urbana di Matera”, teso ad illustrare le procedure attuative per accedere alla agevolazioni fiscali e contributive messe a disposizione per le piccole e microimprese ed i professionisti ubicati nel perimetro dell’area franca urbana riconosciuta con Deliberazione CIPE n. 14/2009.
Ad inquadrare dal punto di vista tecnico-normativo i criteri di accesso e le modalità di presentazione delle domande sarà il rag. Vito Dulcamare, relatore dell’incontro organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Matera in collaborazione con IPSOA – Scuola di Formazione – e con il patrocinio del Comune di Matera. La Zona Franca Urbana– dichiara il dr. Eustachio Quintano, Presidente dell’ODCEC di Matera – rappresenta un’ottima e valida opportunità per il rilancio economico delle imprese operanti nella nostra Città, pertanto, abbiamo organizzato un incontro tecnico-operativo sulle modalità di accesso alle agevolazioni, per rendere chiare e fruibili le informazioni riguardanti la procedura di accesso alle stesse.
L’esigenza di spiegarne finalità e criteri – continua il Presidente Quintano – si è, inoltre, resa impellente anche a causa dei tempi ristrettissimi entro i quali presentare le istanze telematiche – dalle ore 12:00 del 4 maggio 2018 e fino alle ore 12:00 del 23 maggio 2018 – quindi, abbiamo ritenuto indispensabile organizzare un incontro
formativo-informativo per centrare dal punto di vista tecnico-normativo tutte le questioni riguardanti le istanze da presentare.
L’incontro, accreditato ai fini della formazione professionale continua dei Commercialisti, è gratuito ed è aperto anche alle aziende, agli ordini professionali e alle associazioni datoriali, previa comunicazione della partecipazione alla segreteria dell’Ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *