Da oggi ad Acerenza produzione cinematografica italo-canadese sull’emigrazione

Un ritorno alle radici, dopo una vita da emigrante di successo in Canada, quelle dell’Aglianico del Vulture, simbolo della terra lucana, natia e abbandonata per necessità, e dell’amore per l’identità, non ancora dimenticata, ma tramandata dal nonno. Il film “From the grape come the vine” – sostenuto dalla Lucana Film Commissione e che sarà girato ad Acerenza (Potenza) dal 3 ottobre – nasce dal libro “In cerca di Marco” pubblicato in America e Italia e scritto da Kennet Canio Cancellara, emigrato dal centro lucano negli anni Cinquanta verso Toronto, che tratteggia i legami tra una vita di duro lavoro e di affermazione, e l’aspirazione al ritorno in Italia, a un ambiente più puro e semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *