Oggi la chiusura delle giornate materane di cinemadamare workshop di recitazione e premiazione dei migliori corti dei filmmaker provenienti da tutto il mondo

Lo sguardo di giovani filmmaker provenienti da Paesi di tutto il mondo come Pakistan, Siria, India, Russia, Usa Libano, Cina, Indonesia e Paesi sudamericani, sono al centro anche in queste ore dei cortometraggi che i ragazzi stanno ambientando nei Sassi e nei luoghi più belli di Matera. Anche per la 16ma edizione, infatti, la rassegna CinemadaMare diretta da Franco Rina conferma il suo spirito di contaminazione fra luoghi e culture. I lavori che stanno impegnando gli oltre 100 filmmaker e 20 differenti troupe, e che si concluderanno domani prima di approdare a Nova Siri, saranno al centro della weekly competition che prevede la rimonia di premiazione che si svolgerà domani, 12 agosto, in piazza S. Giovanni a partire dalle 21,30. A valutarli è una giuria che seleziona i film, composta dagli stessi filmmaker di Cdm in platea, che esprimono il loro gradimento su apposite “schede di valutazione”, distribuite dallo staff di CinemadaMare.

La giornata si aprirà, alle 11 al cinema Piccolo con il workshop sulla recitazione tenuto da Adriano de Santis, tutor di Recitazione al Centro sperimentale di Cinematografia di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *