Omicidio Sarah Scazzi, la madre: “Non sappiamo se c’è del losco”

“Non possiamo sapere se c’era dell’altro di ancora più losco e pericoloso. Dai messaggi è emersa la vita immorale che conducevano”. Lo ha affermato Concetta Serrano, mamma della 15enne Sarah Scazzi uccisa ad Avetrana il 26 agosto 2010, intervenendo a Domenica live. “Può darsi che Sarah abbia visto qualcosa, sia rimasta scandalizzata e abbia spifferato qualcosa in giro. Credo che gli amici, Alessio, Ivano, Mariangela e non so chi altro, sappiano la verità, ma non la dicano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *