Operazione antimafia della Polizia nel Brindisino

Dodici arresti sono stati eseguiti dalla Polizia di Stato di Brindisi nell’ambito di una operazione antimafia che ha colpito presunti affiliati e fiancheggiatori appartenenti a una frangia della Sacra corona unita attiva nei territori di Brindisi, Tututano e Mesagne.
Le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Brindisi e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce hanno permesso di accertare che autorevoli referenti davano disposizioni dal carcere attraverso la corrispondenza. Due di essi mantenevano contatti con numerosi altri detenuti, attribuendogli in alcuni casi l’investitura mafiosa e sancendone l’affiliazione.Numerose le perquisizioni eseguite in carcere. Dalle indagini son emerse intenzioni di vendetta verso componenti della Dda di Lecce. Tre delle ordinanze sono state notificate a persone già detenute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *