Paolo Perrone candidato sindaco del centrodestra a Lecce

Paolo Perrone sarà il candidato del Pdl alle prossime elezioni amministrative di Lecce. Il responso delle urne è stato schiacciante: Perrone, sindaco uscente del capoluogo salentino, ha ricevuto l’appoggio di tutto il Pdl, vincendo con una maggioranza ampia (14335 voti, con una media dell’83,6%). I suoi avversari si sono dovuti accontentare delle briciole: Paolo Pagliaro ha ricevuto solo 2401 voti (media del 14%) e Gigi Rizzo 403 voti (media del 2,4%). I votanti totali sono stati poco più di 17000 votanti, e per il Pdl è un dato molto significativo, in considerazione del fatto che alle primarie del centrosinistra leccese si sono recati alle urne poco meno di 8000 persone.

L’ex ministro Raffaele Fitto (ed anche ex Presidente della Regione Puglia) ha espresso soddisfazione per l’esito delle primarie del partito: “Le primarie del centrodestra di Lecce ci consegnano un grande risultato in termini di partecipazione: quasi 18000 cittadini hanno votato per scegliere il candidato sindaco del centrodestra, e la stragrande maggioranza ha scelto Perrone. Sinceramente, non ci saremmo aspettati questa affluenza massiccia alle urne. Voglio ringraziare anche Pagliaro e Rizzo. E’ una giornata importante, che ci consegna due dati: Paolo Perrone, candidato sindaco del centrodestra legittimato dal voto popolare, ed un richiamo a ritrovare quanto prima l’unità tra i partiti della coalizione, quell’unità che il nostro popolo non ha perso”.

Fitto ha anche un pensiero alla Poli Bortone: “Mi rivolgo a lei e ai partiti ‘Io Sud’, Udc e Fli affinchè sostengano anche loro la candidatura di Perrone, raccogliendo le indicazioni del nostro popolo e ritrovando insieme le ragioni che ci uniscono come alleati naturali nel centrodestra”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *