Parte giovedì a Massafra il decimo festival della fisarmonica

Giovedì 4 ottobre prende il via al Teatro Comunale (ingresso libero) la decima edizione del Festival Internazionale della Fisarmonica Città di Massafra “Terra delle Gravine”. Evento che nel corso egli anni è diventato un importante circuito dedicato al suono della fisarmonica attraendo e riunendo attorno a sé migliaia di spettatori, affezionati e curiosi, grazie alle esibizione di tanti ottimi fisarmonicisti noti in campo mondiale (Gervasio Marcosignori, Giuliano Cameli, Angel Louis Castano, Breda Horvat Gubler, Silvia Pagni, Wladimir Zubytsky, Jean Louis Noton, Peter Soave, Domi Emorine, Roman Jbanov, Ambrogio Sparagna, Beppe Servillo,… ed altri, tra cui diversi giovani talenti).

Si inizia il giovedì 4 ottobre (ore 20.30) con il concerto dell’Orchestra Popolare “Agorà città di Massafra” e, nell’intervallo, con la consegna del “Premio Alessandro Tannoia”, riconoscimento istituito nel 2003, per ricordare la figura di Alessandro Tannoia, amato musicista massafrese che è stato uno degli ideatori del Festival della Fisarmonica. Il premio, di anno in anno, viene assegnato all’unanimità dal Centro Stabile “Agorà” a quanti, attraverso la propria opera, hanno dato lustro al Paese contribuendo alla sua crescita artistica, culturale, economica e sociale.

Venerdì 5 ottobre (ore 20.30) Concerto di Fisarmonica Varietè con il M° Antonio Mancini. Sabato, invece (inizio sempre alle ore 20.30), Concerto di Fisarmonica in duo dei maestri Dario Marchese & Guido Ferrarese. Domenica, 7 ottobre, la serata finale con Concerto di Fisarmonica Jazz del M° Tiziano Chiapelli. Al Festival hanno dato l’adesione le note ditte di fisarmonica “Stocco Music” e “Cooperfisa Fisarmoniche”.

Il dott. Antonio Viesti, vice sindaco ed Assessore allo spettacolo del Comune di Massafra, ha fra l’altro detto che per l’Amministrazione comunale di Massafra la scelta di ospitare questo evento artistico-culturale rappresenta, senza dubbio, uno strumento di crescita per il territorio. E rivolge un caloroso benvenuto a tutti i protagonisti della Decima edizione del Festival Internazionale della Fisarmonica città di Massafra nella “terra delle gravine”, sempre calda ed ospitale, con la magia dei suoi colori e la bontà dei suoi sapori mediterranei”.

L’imponente scenografia, l’immagine del Premio e i Manifesti sono dell’artista Nicola Andreace che annualmente porta avanti la sua ricerca espressiva, realizzando visioni grafico-pittoriche simultanee, in cui, attraverso una stratificazione, personaggi, elementi della nostra storia e luoghi, simbolo della città, vengono associati ai sentimenti, ai ricordi.

Questa la didascalia del manifesta di questa decima edizione del festival: Il festival è organizzato e prodotto dal Centro Stabile di Arte & Cultura Agorà, in collaborazione con il Comune di Massafra – Assessorato allo Spettacolo, Regione Puglia, Conservatorio Statale di Musica “E. R. Duni” di Matera, Segmenti d’Arte, Associazione Culturale “La Giostra” e Circolo Filatelico “Antonio Rospo”. Adesione delle case fisarmonicistiche Cooperfisa di Vercelli e “Stocco Music” di Stradella.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *