PD Matera: Si al nuovo regolamento urbanistico, no all’aumento dei volumi

Il Partito Democratico di Matera ritiene che il compito della politica sia quello di operare le migliori scelte per il bene dei cittadini finalizzate a
mettere a loro disposizione strumenti trasparenti e
adeguati come il regolamento urbanistico e ad evitare pertanto fenomeni di speculazione edilizia, sapendo che la città da tempo immemore aspetta precise scelte in questo campo.
Con l’ingresso in maggioranza del Partito Democratico si è riavviato il grande lavoro rimasto sospeso con la fine della passata amministrazione e si è data una grossa accelerata con l’adozione all’ unanimità in consiglio comunale del regolamento urbanistico nell’ aprile scorso.
In questi mesi sono state valutate dal pianificatore Prof. Nigro più di 130 osservazioni, presentate da singoli cittadini e da studi professionali, come previsto dalle leggi vigenti, osservazioni che sono ora all’esame della commissione consiliare competente ed è bene evidenziare che non sono state riscontrate interferenze esterne, come qualcuno asserisce.
Inoltre, per fare chiarezza sulle tante mistificazioni sentite e lette in questi giorni prodotte ad arte per screditare il meritorio lavoro dei consiglieri comunali e degli assessori Trombetta prima e Mongelli poi e per preparare la campagna elettorale del prossimo anno, il Partito Democratico e la maggioranza, come già annunciato pubblicamente, respingeranno in consiglio comunale le osservazioni presentate sull’area ex Barilla, in modo da evitare aumenti di volumetrie, e sull’asse commerciale Matera-Venusio.
Il Pd è a favore di un grande progetto di riqualificazione urbana non solo dell’area ex Barilla ma anche dell’intero rione di Piccianello, operando e aprendo un confronto con i cittadini, gli studi professionali e le associazioni di categoria. Circa l’asse commerciale Matera/ Venusio è evidente che non possa essere ricompreso nel perimetro urbano della città.
Il Partito Democratico e la maggioranza consiliare si impegneranno in consiglio per dotare la città di questo importante strumento urbanistico atteso da anni, lavorando e dimostrando alla città che la serietà, la determinazione e la competenza portano al conseguimento degli obiettivi prefissati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *