Piano lidi, senza programmazione nessun risultato

“Il turismo della costa jonica, volano di sviluppo per il territorio provinciale e per quello regionale, necessita di strumenti di programmazione che consentano agli operatori economici di pianificare attività e investimenti utili a rilanciare il settore.” Il presidente della Provincia di Matera interviene, con una lettera inviata al presidente e all’assessore alle Attività produttive della Regione Basilicata, e per conoscenza alle associazioni datoriali, sulla questione del Piano lidi: “che rappresenta la possibilità concreta – si legge nella nota – di dare certezza e stabilità a una economia locale incrinata da molteplici fattori che ne ostacolano la crescita. Per valorizzare e promuovere un turismo di qualità, che sostanzi di contenuti positivi l’immagine della Basilicata, è necessario attuare questo strumento atteso da tempo. Un provvedimento che insieme alla realizzazione della zona industriale di Policoro e all’attivazione della linea costa jonica-Bari Palese fornirà le risposte utili alla costruzione di un percorso che ridia slancio alla competitività economica del Materano.”

Un intervento, quello del presidente Stella, che si inserisce in una visione organica che l’amministrazione provinciale ha e vuole trasmettere dello sviluppo economico locale. “Guardare al territorio come a singole entità che si muovono autonomamente, – ha evidenziato il presidente dell’esecutivo provinciale – slegate da un progetto comune pregiudicherebbe ogni singolo intervento preposto a rivitalizzare l’economia locale. Serve articolare una politica complessa, e condivisa, che abbracci l’insieme e nell’insieme recuperi la strategia di attacco alla crisi.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *