Piemontese, solidarietà a Mazzarano per l’aggressione subita nel dibattito su Ilva

“Sfasciare strumenti di confronto e partecipazione utili ad accorciare le distanze tra le persone e la politica è una scelta miope ed è grave che questa responsabilità ‘sfascista’ se l’assumano esponenti del sindacato, tra le prime vittime della crisi di rappresentanza”. Lo ha dichiarato l’assessore e consigliere regionale del Partito Democratico, Raffaele Piemontese, esprimendo solidarietà nei confronti del collega Michele Mazzarano, aggredito dal segretario nazionale della FIM nel corso di un pubblico dibattito convocato venerdì scorso, a Massafra, per discutere di ILVA, lavoro, ambiente e salute.

“Auspico che tutti avvertano la necessità di condannare un atteggiamento violento – continua Piemontese – che ha rovinato una preziosa occasione di confronto al massimo livello, nel quale era interesse di tutti garantire piena libertà di espressione a un esponente politico come Mazzarano, come pochi capace di raccogliere e interpretare le complesse sfide dello sviluppo economico e industriale sostenibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *