Politica, Giordano: “Definire le regole della gara”

bandiera ugl“La Basilicata è ricca di eccellenze, storia e talenti. Possono esserci anni buoni e anni meno buoni ma l’importante è restare, combattere fino alla fine per arrivare a uscirne da questa recessione che sta’ ingoiando il territorio”. Così Giuseppe Giordano, segretario dell’Ugl Basilicata metalmeccanici per il quale, “molte imprese lucane si stanno sacrificando affinché tutto il territorio per avere successo si risollevi da questa piaga sociale. Ma alla politica l’Ugl – prosegue il sindacalista – chiede che devono esserci risorse da investire, una squadra solida che governi la regione, che abbia le idee chiare e sia pronta a impegnarsi. Il sistema politico deve mostrare la capacità di produrre ossigeno per l’occupazione con un piano di ampio respiro tutto incentrato sulla competitività. Vanno definite buona parte delle regole di gara, c’è gente che non ha sostentamenti economici, deve mangiare e dar da mangiare ai figli. Deve pagare le bollette. Questa è una storia vera, una delle tante che attraversa la Basilicata ma, nessuno se ne occupa. I cittadini oggi vanno cercando il buon politico lucano che deve dimostrare di avere a cuore il benessere della regione. L’Ugl chiede, se capaci, a tutti i candidati di tutti gli schieramenti – conclude Giordano -, di dare risposte alle famiglie: se non sono in grado vuol dire che vivono già fuori dalla realtà. I mega programmi, le solenni e retoriche dichiarazioni, tenetele per voi. Parliamo pure di primarie e di renziani, di elezioni e di Berlusconi, di Banche e di Pittella, di Lacorazza e del Pd. E parliamo di acqua, petrolio e di cambiamento. Parliamone pure. Però, alla base di ogni lucano ci sono cose semplici da affrontare che per la gente lucana sono tragedie, vere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *