Polo del salotto, Dell’Otto: “Basta chiacchiere, subito l’accordo di programma”

“I lavoratori del polo del salotto sono stanchi di aspettare i comodi della politica e pretendono che l’accordo di programma per il rilancio del distretto del mobile imbottito diventi realtà nel più breve tempo possibile”. Lo ha dichiarato stamane la segretaria regionale della Filca Cisl Basilicata, Margherita Dell’Otto, partecipando alla manifestazione che si è tenuta davanti alla sede della prefettura di Matera in concomitanza con un’analoga iniziativa a Bari. “I numeri sono impietosi e raccontano di una situazione che da critica sta diventando drammatica, soprattutto per quelle migliaia di lavoratori che vedono avvicinarsi inesorabilmente la scadenza degli ammortizzatori sociali. Le responsabilità dei governi che si sono succeduti in questi anni – ha detto Dell’Otto – sono evidenti e non ammettono scusanti di sorta. È dal 2006 che la discussione gira intorno a questo benedetto accordo di programma e la decisione improvvida del ministro Passera di ritardarne ulteriormente la firma denuncia un eclatante livello di insensibilità verso una vertenza che coinvolge centinaia di imprese e migliaia di maestranze”. Per la segretaria della Filca “il tempo delle chiacchiere è finito: il governo deve sbloccare l’accordo di programma e mettere nel piatto le risorse di propria competenza per salvare il distretto del salotto. Se non lo farà, sarà mandante ed esecutore di un delitto perfetto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *