Potenza, arrestato “furbetto del cartellino”

Con l’accusa di truffa aggravata, la Polizia ha arrestato un operatore sanitario socio sanitario di 66 anni dell’ospedale San Carlo di Potenza, scoperto ad allontanarsi “quotidianamente” dallo stesso ospedale nonostante, dopo aver timbrato il badge, risultasse in servizio.

Le indagini della Squadra mobile del capoluogo lucano sono cominciate dopo la denuncia presentata da alcuni dirigenti dell’azienda ospedaliera potentina. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *