Presentata la IV edizione del Carnevale a Cavallo

Il giorno 12 febbraio 2015 presso la sala Nelson Mandela del comune di Matera si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione della IV edizione del carnevale a cavallo. Alla presentazione hanno partecipato il vice sindaco Sergio Cappella,l’assessore Pasquina Bona, il portavoce del sindaco Simonetta Guarini, il consigliere comunale e promotore dell’iniziativa Angelo Rubino,il responsabile del centro benessere Light Nunzio Zito, la referente dell’ASD cambiamo Valeria Agatiello e la referente Brunella dell’Associazione Città in Festa.
L’iniziativa, organizzata dalle associazioni Vento Barocco, Cambiamo e Centro Benessere Light, è giunta alla sua quarta edizione e quest’anno avrà luogo domenica 15 Febbraio 2015 lungo le strade principali della città. La sfilata partirà alle ore 10 dal piazzale della Chiesa di San paolo e proseguirà per via Annunziatella e via XX Settembre con l’arrivo previsto in piazza Vittorio Veneto. Alla sfilata partecipano ogni anno tanti visitatori e curiosi di tutte le età, richiamati sia dalla spettacolarità delle sfilate dei cavalli che dal clima festoso e colorato che si respira durante la manifestazione.
Carnevale a Cavallo è una manifestazione per grandi e piccoli, uno spettacolo divertente con tanta musica e persone in festa. Se amate truccarvi e vestirvi in maschera, partecipate alle sfilate sfoggiando il vostro costume e vi sentirete molto più che dei semplici spettatori!
Chi invece è un po’ reticente o semplicemente non ha tempo di arrivare in costume alla festa è invitato ad indossare almeno una piccola maschera sul viso. Tutti coloro che invece voglio sfilare a cavallo, per motivi di sicurezza, devono obbligatoriamente contattare l’organizzazione fornendo i propri dati.
Per maggiori informazioni info@ventobarocco.it
Vi aspettiamo Domenica 15 febbraio 2015 a partire dalle ore 10 nel piazzale della Chiesa di San paolo in via Don Luigi Struzo con tante novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *