Presepe a Matera, Michele Placido scrive a Restaino

I Sassi di Matera, visti dagli angoli più disparati della città, danno l’idea di un presepe, di una costruzione così straordinaria da essere assimilata, appunto, al classico natalizio.

Michele Placido, attore nativo di Ascoli Satriano (FG), ma di origini lucane (il padre è originario di Rionero in Vulture) ha girato diversi film a Matera, ed è sempre rimasto colpito dal panorama della città. “Alla sola idea di vedere insieme tanti figuranti, provenienti da ogni parte d’Italia, in uno scenario incantato come quello dei Sassi di Matera per far rivivere la Natività ho sentito un forte brivido di commozione”, queste le sue parole in una lettera inviata all’assessore Erminio Restaino, in riferimento al “Presepe d’Amore” che si terrà nei Sassi di Matera il 29 dicembre 2010, per iniziativa del Dipartimento Attività Produttive e dell’Unione Nazionale delle ProLoco d’Italia.

“Penso che questo Presepe” – aggiunge Placido – “possa davvero rappresentare una straordinaria occasione di riscatto etico e sociale, perché fonda le sue radici sull’amore, un principio universale che accomuna tutte le genti. Sono felice che questa iniziativa sia partita proprio dalla Basilicata, a cui sono molto legato da affetti antichi e a cui sono grato per essere stato nominato, nell’ambito del Progetto Amore/Philos, ambasciatore del patrimonio culturale. La Basilicata è una piccola ma nobile regione, ancora non molto conosciuta, ma ricca di una spiritualità autentica che si sta mobilitando per lanciare questo inno d’amore alla vita a cui idealmente associo anche la mia voce e i miei più sinceri auguri”.

In riferimento all’organizzazione del Presepe l’assessore Restaino dichiara che “per garantire i risultati auspicati sarà indispensabile coinvolgere tutti i lucani. I Comuni potranno esser presenti con i propri gonfaloni, i parroci potranno far suonare le campane, il tutto a testimonianza della pietas autentica che unisce, da sempre, la gente di Basilicata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *