Il presidente Emiliano replica al ministro Calenda

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, con riferimento alle dichiarazioni odierne (Agenzia Ansa ore 13.52 ndr) del ministro allo Sviluppo Economico Carlo Calenda su Tap e de carbonizzazione, dichiara:
“Il Ministro Calenda risponda nel merito su Ilva. E non usi affermazioni false per disinformare gli italiani e distrarre la loro attenzione dalla inaccettabile vicenda dell’Ilva di Taranto. Su Tap la posizione della Regione Puglia è chiarissima: si al gasdotto, ma vogliamo che arrivi in un tratto di costa già infrastrutturato e non su una delle spiagge più belle d’Italia. L’idea di decarbonizzare attraverso il gas l’Ilva di Taranto e la Centrale Enel di Brindisi (le due fabbriche a carbone più grandi d’Europa) è della Regione Puglia e non possiamo accettare di essere presi in giro da un ministro che ha appena aggiudicato l’Ilva secondo un piano industriale che non prevede la decarbonizzazione a differenza dell’altro piano che invece la prevedeva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *