Prevista per domani la scadenza del fermo per la pesca a strascico

Si conclude domani il fermo pesca di un mese, in atto per i pescherecci che praticano la pesca a strascico e volante in gran parte delle acque italiane. In particolar modo, sia nel Salento sia nella provincia jonica il blocco ha interessato circa 120 unità operanti nei porti dei compartimenti marittimi di Brindisi, Gallipoli e Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *