Previsti nel 2020 i distaccamenti dei Vigili del Fuoco a Monopoli e San Giovanni Rotondo

Il Ministero dell’Interno ha emanato un decreto che istituisce e attiva quattordici nuovi distaccamenti dei Vigili del Fuoco sul territorio nazionale, potenziando notevolmente le unità in organico.

Entro il 2020 saranno immessi in ruolo ben 1.500 nuovi operatori e prenderanno finalmente vita in Puglia gli attesi distaccamenti di Monopoli, e di San Giovanni Rotondo. Il decreto prevede, inoltre, il consolidamento del Comando di Barletta-Andria-Trani tra quelli recentemente istituiti.

 

“Il territorio pugliese sarà finalmente dotato di due distaccamenti molto attesi che potenziano e migliorano di molto gli importanti servizi che i nostri angeli custodi, i Vigili del Fuoco, danno alla cittadinanza. – ha detto il Sottosegretario Giuseppe L’Abbate – In Legge di Bilancio, inoltre, siamo riusciti a colmare un gap di oltre 40 anni, adeguando le loro retribuzioni a quelle delle altre forze dell’ordine. Nel prossimo triennio, infatti, sono stati stanziati 65 milioni di euro per il 2020, 125 milioni di euro per il 2021 e 165 milioni di euro a regime a partire dal 2022. Ringrazio il lavoro del Governo Conte e, in particolare, del Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia (M5S) che ha lavorato ad una norma che reputiamo giusta oltre che meritata per un corpo, quello dei Vigili del Fuoco, che dimostra quotidianamente il proprio grande valore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *