Primo caso di #smishing a Policoro

E’ stato segnalato a Policoro un caso di #smishing, termine inglese frutto della fusione di sms e #phishing. Si tratta di truffe online attraverso gli sms (o anche App come WhatsApp); la vittima, una volta aperto il messaggio proveniente apparentemente dalla propria banca, clicca sul collegamento indicato ed inserisce le credenziali di accesso al proprio conto bancario.
Nella fattispecie, fortunatamente, la vittima non ha subìto danni,perchè i malviventi hanno cercato di utilizzare il suo conto per accreditare due versamenti effettuati dai conti correnti di altrettante vittime di phishing. Ma non hanno fatto in tempo a effettuare alcun prelievo. Segnalato tempestivamente alla banca il tentativo fraudolento, questa ha impedito prelievi indebiti dal conto e restituito le somme illecitamente movimentate agli aventi diritto. Sono in corso indagini della Polizia Postale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *