Principio di incendio a bordo di una barca a Otranto

guardia costieraTutto è accaduto alle 17.30 circa di ieri pomeriggio a largo di Otranto. Un’imbarcazione da diporto ha diramato il ‘mayday’ per segnalare un principio di incendio a bordo. L’unità, un semicabinato di circa 15 metri con 11 persone a bordo (di cui 5 bambini), durante la navigazione a circa 2 miglia a largo di Porto Badisco, ha dovuto lanciare l’allarme via radio sul canale 16, a causa di un principio di incendio in sala macchine. La Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Otranto ha immediatamente recepito la chiamata d’emergenza, inviando sul posto due mezzi, una motovedetta specializzata in soccorso ed un battello pneumatico, già in servizio di pattugliamento costiero. I due mezzi militari sono giunti sotto bordo nel giro di pochissimi minuti ed hanno subito comunicato alla Sala Operativa l’estinzione dell’incendio ed il buono stato di salute dei passeggeri.

Tutti gli occupanti, al di fuori del conduttore, sono stati trasbordati su uno dei mezzi della Guardia Costiera e condotti in porto, mentre la barca, con propri mezzi, è riuscita a raggiungere l’ormeggio scortata dagli uomini della Capitaneria. Nessuna delle persone imbarcate ha subito alcun danno ed il soccorso si è concluso nel migliore dei modi. I militari della Guardia Costiera di Otranto stanno indagando per capire le cause e l’esatta dinamica di quanto accaduto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *