Progetto ‘Case Cantoniere’ a Altamura

L’Anas S.p.A. ha inserito la Città di Altamura in un importante progetto pilota, ovvero la valorizzazione delle case cantoniere sparse sul territorio italiano. Questo progetto parte da tre Città italiane: Altamura, Salò (Brescia), Berceto – Monte Marino (Parma). Il Sindaco di Altamura, prof. Giacinto Forte, ha coordinato con Anas l’organizzazione di un workshop nel quale sarà presentato e illustrato il bando di gara per dare in concessione le case cantoniere affinché siano trasformate in alberghi, ristoranti e punti di informazione turistica.
L’appuntamento è fissato per giovedì 22 settembre, alle ore 16, presso la sala convegni dell’aula consiliare di Palazzo di Città (ingresso da via Pasquale Caso). Parteciperà, oltre al Sindaco Giacinto Forte, l’ing. Claudio Arcovito, responsabile brand e immagine Anas S.p.A., che illustrerà il bando di gara e risponderà ai quesiti posti dal pubblico.
Per i professionisti che saranno coinvolti, l’Anas ha messo a punto un manuale di progettazione. Si tratta – si legge nel manuale stesso – di un documento “destinato ai progettisti che devono redigere progetti di recupero delle case, alle imprese coinvolte nella realizzazione, agli allestitori e, infine, ai gestori che avranno così una sorta di vademecum per l’arredo e l’allestimento di ogni ambiente della casa cantoniera”.
Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito web dell’Anas dedicato al progetto: www.casecantoniere.it

foto: archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *