Protocollo d’intesa Altamura-Matera: l’ex Ministro Massimo Bray nominato Presidente del Comitato tecnico scientifico

Un protocollo d’intesa, anzi patto d’azione, che diventi strumento di sviluppo  per i territori e stimoli ad una condivisione complessiva. Lo scorso 6 giugno, a Matera, i Sindaci di Altamura e Matera, il prof. Giacinto Forte e l’avv. Antonello de Ruggieri, avevano firmato l’accordo che unisce le due Città partendo dall’esperienza dell’Uomo di Altamura e ampliando il raggio d’azione.
Lo scorso 30 agosto, l’on. Massimo Bray, ex Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e attuale direttore di Treccani, ha fatto visita ad Altamura e Matera per incontrare i due Sindaci e i componenti del Comitato tecnico scientifico del Protocollo d’intesa. L’on. Bray ha accettato la  Presidenza del Comitato, dimostrando interesse per lo straordinario patrimonio culturale custodito in questo territorio che attende ancora una degna tutela e valorizzazione, nell’ottica di un processo che vede per la prima volta le due Città lavorare in sinergia per il raggiungimento di un obiettivo comune. L’on. Massimo Bray, dopo aver visitato le più rilevanti emergenze culturali di Altamura e Matera, ha tracciato le possibili strade da seguire per iniziare a dare sostanza agli obiettivi che il Protocollo d’intesa si è dato.
“Sono onorato – ha dichiarato il Sindaco di Altamura, prof. Giacinto Forte – che l’ex Ministro Bray abbia accettato di ricoprire il ruolo di Presidente del Comitato tecnico scientifico del Protocollo che ho sottoscritto lo scorso 6 giugno con il collega di Matera, De Ruggieri. Quella dell’on. Bray rappresenta una figura di grande levatura che qualifica e arricchisce di contenuti e proposte il percorso che abbiamo deciso di intraprendere con la Città dei Sassi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *