Puglia e Lituania nuovamente collegate a partire dalla primavera

A partire dalla prossima primavera la Puglia e la Lituania saranno nuovamente collegate. Si potrà raggiungere la Puglia, provenendo dalla Lituania e viceversa,  con i collegamenti aerei operati da Ryanair, già a partire dal prossimo mese di marzo 2021, via Milano (BGY) su Vilnius.
“I  nuovi voli contribuiranno ad incrementare il turismo internazionale a beneficio del relativo comparto pugliese – commenta il Console di Lituania per la Puglia e Basilicata, Giuseppe Saracino –  Cultura, Commercio e Turismo viaggiano insieme. Purtroppo, la Wizz Air, per ragioni organizzative, ha sospeso i voli sulla tratta Bari Vilnius,  che erano fortemente voluti e sollecitati da questo consolato, generando inevitabili disagi ai rapporti internazionali già intrapresi e con reciproca soddisfazione fra i due Paesi.   Il Consolato ha continuato ad attivarsi a 360 gradi, insieme con Aeroporti di Puglia e Pugliapromozione, per ripristinare un volo diretto fra i due Paesi che, comunque, andrebbe a servire anche le localita’ turistiche della Basilicata e Calabria”.  
Sollecitazioni in tal senso sono giunte infatti da Ministero  degli Esteri Lituano (sezione Turismo), Camera di Commercio Internazionale Italo/Lituana,  Comunita’ Lituana di Puglia e Basilicata, nonche” da alcuni importanti tour operator lituani. Il console Saracino ha ringraziato Pugliapromozione, ed in particolare Nancy Dell’Olio, ambasciatrice della Puglia, per il supporto nel promuovere la Puglia presso l’Europa del Nord, verso i Paesi Baltici ed, in particolare, verso la Repubblica di Lituania: “Un aiuto determinante che ha portato a un incisivo incremento del turismo proveniente dalla Lituania, di elevato standing e con permanenza media di cinque giorni. Abbiamo apprezzato anche  Pugliapromozione per l’assistenza offerta per l’evento internazionale che si terrà a Rodi Garganico, il 23/24/25 settembre 2021 per promuovere il Gargano. In tale circostanza La Puglia beneficiera’ dell’arrivo di circa 200 presenze (italiane e lituane), ivi comprese quelle dei tour operator, agenti di viaggio, operatori commerciali”.
La crescita dei flussi turistici dalla Lituania in Puglia  è stata sorprendente negli ultimi anni grazie anche all’attivazione del volo diretto Bari-Vilnius che nel 2017 ha condotto oltre 8mila turisti in Puglia. Nel complesso, l’Osservatorio del Turismo della Regione Puglia riscontra dal 2015 al 2019  un incremento di arrivi e presenze dalla Lituania del +150%, con un tasso medio annuo positivo del 40% circa. Il 63% degli arrivi e delle presenze si  è concentrato in strutture alberghiere,  di cui oltre il cinquanta per cento in hotel 4 stelle. Per i turisti lituani la scelta della destinazione è strettamente correlata ai fattori di commercializzazione e accessibilità; particolare attenzione è data al livello di efficienza dei servizi della destinazione. Tra i prodotti più apprezzati vi sono la vacanza attiva (cicloturismo, trekking e hiking) e gli itinerari eno-gastronomici.
“Si tratta di un risultato eccellente ottenuto grazie ad un lavoro costante di pubbliche relazioni che ha portato la Puglia all’ attenzione dei viaggiatori della Lituania.  Un importante traguardo che premia  l’attività di promozione che anche in questo periodo segnato dalla pandemia, no ha conosciuto soste  – commenta Nancy Dell’Olio, ambasciatrice della Puglia – Non solo la capitale Vilnius , ma anche altre città importanti come Kaunas, capitale europea della Cultura 2022, continuano a rivolgere il loro sguardo al vecchio continente e a sentire particolare attenzione per la nostra Regione. Grazie ai gemellaggi in atto fra istituzioni di Kaunas e pugliesi si prevedono  notevoli flussi in entrata ed uscita Italia/Lituania con soddisfazione per i nascenti  voli. Ringrazio il Console di Lituania per la Puglia e Basilicata, per aver offerto la sua collaborazione . Insieme abbiamo convenuto nuovi programmi di viaggio in Puglia, come l’inserimento nei programmi di viaggio già effettuati, della visita a Bari della Tomba di Bona Sforza presso la Basilica di San Nicola (Regina Consorte di Polonia e Granduchessa Consorte di Lituania dal 1518,oltre che DUCHESSA SOVRANA di BARI dal 1524).”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *