Quattro arresti a Foggia per l’omicidio di un 21enne

Quattro persone sono state arrestate da Polizia e Carabinieri per l’omicidio, compiuto il 29 ottobre 2016 in un bar di Foggia, del 21enne Roberto Tizzano e per il tentativo di omicidio di Roberto Bruno, che fu ferito gravemente nell’agguato. I provvedimenti restrittivi in carcere sono stati adottati su richiesta della Dda di Bari. L’omicidio avvenne nel primo pomeriggio: due persone con i volti coperti ed armate con un fucile con canne mozze e una pistola entrarono nel bar “H24” in via San Severo, sparando dieci colpi che uccisero Tizzano e ferirono Bruno, entrambi imparentati con esponenti di primo piano della clan foggiano dei Moretti-Pellegrino-Lanza. Nell’ambito delle indagini, nel gennaio scorso, fu sottoposto a fermo Patrizio Villani, 40enne di Foggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *