Quindici arresti tra Brindisi e Bologna per traffico di droga e detenzione di armi

Un’operazione anti-droga partita da Brindisi e giunta fino a Bologna. I Carabinieri del centro pugliese hanno eseguito, in vari comuni della provincia brindisina e nel capoluogo emiliano, un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Brindisi, Maurizio Saso, nei confronti di 15 indagati (di cui 4 donne).
Secondo quanto emerso dalle indagini, coordinate dal pm Valeria Farina Valaori, le 4 donne avevano un ruolo apicale nella gestione dei traffici illeciti dell’organizzazione. Gli indagati dovranno rispondere di concorso in traffico e detenzione illeciti di quantità ingenti di sostanze stupefacenti, porto e detenzione illegali di arma da fuoco, ricettazione, nonché rapina in abitazione. L’inchiesta è partita dal sequestro di 40 kg di cocaina, avvenuto nell’agosto scorso ad Oria (BR), nascosti in un’auto e trasportati dalla Puglia in Olanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *