Rasi al suolo gli alberi di ‘Al Parco’ a Satriano di Lucania

Rasi al suolo gli alberi di Al Parco regalati al Comune di Satriano con il progetto “Per ogni abbonamento un albero piantato”. Dopo un primo danno avvenuto l’anno scorso nello stesso periodo, quando furono tagliati circa 100 alberi in località San Donato, qualche giorno fa gli ultimi 10 alberi superstiti sono stati tranciati durante le opere di manutenzione del verde pubblico. “Non avevamo diffuso la notizia – spiega Rocco Perrone, direttore della rivista Al Parco – perchè ci era stato garantito che tutti gli alberi, e rispettive etichette con nome e cognome delle persone abbonate alla rivista, sarebbero stati messi al loro posto”.
Dopo un anno non c’è traccia degli arbusti e ora è arrivata la beffa. “Anche gli unici che erano scampati al taglio – continua Rocco Perrone – hanno fatto una brutta fine. Quando abbiamo chiesto spiegazioni, i responsabili dell’accaduto ci avevano risposto che gli alberi erano tutti seccati, circostanza non veritiera come possono testimoniare alcuni dei piantatori che stavano curando di persona i propri cerri, e che non erano visibili nell’erba alta, in realtà proprio chi li ha tagliati aveva scavato le buche per conto del Comune quindi conosceva bene dove erano gli alberi. E che fine hanno fatto le etichette?”.
“Vogliamo rassicurare i nostri abbonati – conclude Perrone – che andremo fino in fondo alla vicenda e che in autunno tutti gli alberi saranno ripiantati, se Satriano non li vuole regaleremo anche questi a Matera per sostenere la sua candidatura a capitale europea della Cultura o in qualunque Comune disposto ad ospitarli e ad averne cura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *