Regione Puglia da il via libera al comune di Brindisi per l’acquisto di 15 bus

Via libera della Regione Puglia all’acquisto di 15 bus, 14 a metano e uno elettrico, così come chiesto dal Comune di Brindisi per sostituire i mezzi della Stp che sono ormai “chilometrati” negli ultimi dieci anni. Il progetto presentato dall’Amministrazione cittadina è stato ammesso al finanziamento, per un importo pari a 4.999.560 euro.
I bus nuovi andranno a far parte della flotta di quelli urbani che, ad oggi, conta 72 unità. Da fonti provenienti da Palazzo di città i mezzi da acquistare ridurranno l’anzianità media del parco, sino a 11 anni (circa). Un’operazione di ringiovanimento di tre anni, più o meno, possibile con il finanziamento della Regione Puglia.
La tipologia degli autobus di cui si chiede il finanziamento parte da uno del tipo corto, compreso tra 7 e 7,99 metri, con trazione elettrica da inserire sul percorso delle navette Verde o Rossa, sulle quali è già in esercizio un autobus sempre del tipo corto ma di sei metri”. Il costo previsto è pari a 360mila euro.
“Il notevole gradimento del servizio ha portato una frequentazione degli utenti che ormai si attesta su 15 passeggeri/corsa, giustificando quindi il rafforzamento del servizio con un mezzo di capacità superiore”, spiegano dal Comune.  “Per questo tipo di servizio, che attraversa alcune arterie interessate da attività commerciali e sulle quali si riversano i cittadini per le loro compere o semplicemente per passeggiare, è intendimento dell’Amministrazione destinare solo autobus a trazione elettrica, prevedendo quindi l’acquisto di un mezzo che vada a doppiare la dotazione attuale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *