Rendere competitivo il sistema Basilicata

Proseguire il percorso utile a rendere competitivo il sistema Basilicata, è l’obiettivo principale che il Consiglio ed il Governo regionale devono porsi attraverso l’approvazione di alcuni importanti atti entro il 2012.

L’assestamento di bilancio, l’approvazione del Ddl sugli accordi di programma ed i contratti di rete, una importante opera di semplificazione amministrativa e sburocratizzazione delle procedure, una riorganizzazione dei dipartimenti regionali con il potenziamento di quelli che hanno competenze trasversali sulle procedure autorizzative, un processo di riorganizzazione e semplificazione attraverso anche chiusure ed accorpamenti di enti ed agenzie ed un grande piano su lavoro e sulla competitività, metteranno nelle condizioni la Basilicata di farsi trovare pronta a cogliere quella ripresa economica che tutti attendiamo ed auspichiamo da tempo.

A partire dal disegno di legge che riguarda gli accordi di programma ed i contratti di rete che è oramai prossimo all’approvazione in commissione e che potrebbe essere approvato in Consiglio nei prossimi giorni, consentirebbe la messa in campo di uno strumento agevole e diretto di valutazione delle proposte progettuali che pur esistono anche in questi momenti di crisi in Basilicata e che potrebbero dare la possibilità di generare nuova occupazione ed una spinta salutare all’economia regionale.

L’oramai prossimo “piano per il lavoro” che segnerà l’avvio dello strumento dell’apprendistato e del credito di imposta sulle assunzioni e le importanti misure di ulteriore sostegno alle Pmi a partire dai sostegni ai processi di internazionalizzazione e ricerca, daranno una ulteriore spinta positiva ed una risposta possibile alla crisi nel difficile contesto odierno.

Il confronto leale e propositivo, con tutti i gruppi presenti in consiglio, compresi quelli di opposizione, che mi auguro si svilupperà durante il dibattito sulla manovra di assestamento, sarà molto utile per acquisire indicazioni e suggerimenti fondamentali per definire quel percorso legislativo e di riforme necessarie a rendere il modello Basilicata adeguato ai tempi e proiettato nel futuro.

Luca BRAIA – Presidente Gruppo PD Regione Basilicata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *