Riconoscimenti internazionali per due medici del ‘San Carlo’ di Potenza

Due importanti riconoscimenti internazionali al lavoro svolto da giovani eccellenze dell’Azienda Ospedaliera Regionale “San Carlo” di Potenza nell’ambito della ricerca clinica. Si tratta di due studi pubblicati su due prestigiose riviste mediche inglesi, il “New England Journal of Medicine” e “Hearing Balance and Communication”, che vantano tra i loro autori due medici del San “Carlo”, ovvero il dottor Gianluca Paternoster, U.O.C. di Cardioanestesia, e il dottor Italo Cantore, UOC di Otorinolaringoiatria. A darne notizia l’Azienda ospedaliera in una nota.
“Puntiamo molto sulle nuove generazioni, che vanno valorizzate e incentivate. – ha detto il Direttore Generale dell’AOR San Carlo, Massimo Barresi – Ai giovani medici è affidato il futuro della sanità, a loro guardiamo con particolare interesse, cercando di favorire la loro crescita professionale, senza mai dimenticare il grande patrimonio delle generazioni che li hanno preceduti, importante serbatoio da cui attingere esperienza, valori umani e professionali”.
È stato pubblicato sul “New England Journal of  Medicine”, lo studio “Miryad”, il più grande mai realizzato in’anestesia, che ha coinvolto 36 prestigiosi Centri ospedalieri di 13 Paesi nel mondo, con un coinvolgimento di 5.400 pazienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *