Rifiuti/stop differenziata, FDI-DIT attacca la giunta pugliese

Dichiarazione congiunta dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia e Direzione Italia (Erio Congedo, Ignazio Zullo, Francesco Ventola, Luigi Manca e Renato Perrini)

Ancora una volta il presidente Michele Emiliano si contraddistingue per incapacità nella gestione dei rifiuti, ad esempio in zona Aro 7 Lecce e Aro 1 Bat dove – notizia di oggi- la Regione ha stoppato la differenziata e, di conseguenza, non si sa dove conferirla. A pagare le conseguenze dell’ennesimo disservizio saranno i cittadini, che rischiano di veder aumentare la Tari a fronte degli sbandierati proclami sulla raccolta differenziata e delle autoreferenziali campagne comunicative. Abbiamo dunque la conferma dell’incapacità dei governi regionali degli ultimi anni di realizzare un sistema di impianti in grado di assicurare la chiusura del ciclo dei rifiuti, con la conseguente impossibilità di raggiungere gli obiettivi di raccolta differenziata spinta fissati dalla Regione e del relativo smaltimento con un ingente esborso in termini di tasse a carico dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *