Rinnovato protocollo d’intesa tra il “San Carlo” di Potenza e il Comitato Italiano Paralimpico

E’ stato rinnovato il protocollo di intesa tra Azienda Ospedaliera San Carlo e Comitato Italiano Paralimpico  . Grazie alla collaborazione tra l’unità operativa di medicina riabilitativa diretta dal dott. Domenico Santomauro e il comitato Paralimpico è possibile seguire programmi di avvio di discipline paralimpiche con setting all’ interno dell’Azienda. Previa valutazione fisiatrica che ne dispone la progettualità, in collaborazione con tecnici di varie discipline è possibile intraprendere programmi di avvio allo sport paralimpico. Le discipline sono: Karate, Scherma, Sitting volley, Boccia, Calciobalilla e programmi di avviamento al nuoto. In particolare per la disciplina Calciobalilla si tratta della unica azienda ospedaliera del meridione per il recupero di particolari tipologie di disabilità grazie a questa disciplina. Per l’anno 2019 primi pazienti che diventano ufficialmente atleti paralimpico con partecipazione alle gare extra-regionali. Si auspica l’apertura a breve di uno sportello informativo presso l’azienda in modo da facilitare l’informazione per i pazienti di questa possibilità. Anche le disabilità più severe possono accedere a sport terapia, la scelta delle discipline da praticare vuole favorire tale possibilità. Lo sport terapia non sostituisce il percorso riabilitativo ma si integra e completa percorsi di restituzione alla vita. In corso numerose iniziative riguardanti le attività sportive e di studio delle disabilità con vantaggio per i pazienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *