Rinnovo Rsu Intersistemi Roma, Ugl:”Prima volta premiata al 46.34%”

Netta affermazione dell’Ugl metalmeccanici per il rinnovo della rappresentanza sindacale nell’azienda Intersistemi Italia Spa del sito di Roma. L’Ugl si presenta per la prima volta ed alla grande conquista un risultato molto importante che la vede ottenere il 46.34% dei voti, riuscendo ad eleggere 2 Rsu su quattro di cui di cui uno anche rappresentante dei lavoratori per la sicurezza ”.

“Tutta la federazione – dichiara il segretario nazionale Ugl metalmeccanici, Antonio Spera – si complimenta con i neo eletti Federico Fedeli e Mauro Mastrogiacomo, e con il segretario provinciale Uglm di Roma, Alessio Morelli e il coordinatore, Germano Lascialoandare per questo grande risultato, elemento che caratterizza l’assoluta condivisione nelle politiche sindacali che l’Ugl in questi anni sta portando avanti nell’azienda e i dipendenti hanno ben recepito. Ora il nostro unico compito sarà quello di preservare questa importante realtà industriale che dovrà rappresentare un’opportunità di crescita e di consolidamento del business aziendale e dei livelli occupazionali, preservando i diritti e le istanze di tutti i lavoratori che ringrazio per averci dato piena fiducia che non tradiremo mai”.

Per Morelli, “il Gruppo Intersistemi raggruppa società operanti in vari settori dell’Information e Comunication Technology (ICT) si distingue per una forte connotazione di specializzazione verticale. L’esperienza acquisita nel corso degli anni di tutti i dipendenti ha permesso e permette a Intersistemi di essere un gruppo leader nel campo dell’ICT che propone ai suoi clienti soluzioni e prodotti in grado di soddisfare differenti necessità. Abbiamo ottenuto un risultato assolutamente straordinario, infatti la conferma di scegliere la lista dell’Ugl, è evidente che questi dipendenti con il consenso del 46,34% hanno voluto riconoscere l’impegno coerente e costante della nostra organizzazione in difesa dei diritti e degli interessi delle lavoratrici e dei lavoratori, ed in particolare, l’impegno in generale. Questo dimostra ancora una volta quale modello sindacale si vuole, un sindacato democratico che diviene asse portante della sua azione in tutta la provincia di Roma”.

Per  Lascialoandare, “un ringraziamento alle Rsu neoelette, ai candidati, a tutta la forza lavoro che hanno sostenuto per la prima volta la nostra lista per un cambiamento. Questo risultato conseguito è frutto di un lavoro di squadra che vede quotidianamente i nostri dirigenti al fianco dei lavoratori e che permette alla nostra organizzazione sindacale una costante crescita di rappresentanza in tutto il territorio locale, provinciale, regionale e nazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *